Diario dalla Scena Rossa – giorno 18

Siccome siamo scaramantici, il giorno 17 l’abbiamo saltato. Ok, non è proprio così, però un giorno di riposo sul divano non guastava, tra tutti questi giorni di niente sul divano. In realtà ci stiamo scervellando su nuove iniziative per voi lettori perchè questo diario, nonostante sia molto letto sembra che stimoli poco l’interazione. Insomma aspettatevi al più presto qualche novità, anche se potrebbe essere pure che la pigrizia l’avrà vinta. Intanto eccovi qualche aggiornamento.

– Come quasi ogni giorno è arrivata una nuova versione dell’autocertificazione per circolare in strada. Tra le novità la multa a prescindere per chi si è tatuato la scritta ASOCIALE e poi trova solo scuse per uscire.
– In questi giorni sembrano essere due i trend emergenti della quarantena: postare foto dal cesso e il giochino dei gruppi visti dal vivo in ordine alfabetico; siamo quasi certi che alla lunga entrambi portino al suicidio.
– Intanto in un momento in cui persino molti punk anarchici decidono di attenersi alle disposizioni governativi in nome del bene comune, c’è chi inizia a guardare all’estero alla ricerca di nuovi credibili leader: l’ultima sembra essere Britney Spears, che accantonata la fase da skin apolitica di qualche anno fa ha iniziato a parlare di collettivizzazione ed espropri proletari. Prossimo passo farsi prestare la giacca da crust di Lady Gaga.
– L’abbiamo capito che il Professor Bad Trip aveva predetto che il 2020 sarebbe stato una merda. Considerato che non è più tra noi la figura dei portatori di sventura la fate voi.
– Sembra che a Messina l’idea del sindaco Cateno (noto fan dei Minor Threat) di liberare droni che urlano rimproveri con la voce di Ian MacKaye non sarà mai realizzata. Il ministro dell’Interno lo avrebbe infatti denunciato per vilipendio alle istituzioni, quindi il povero Cateno avrà altro di cui occuparsi a breve.
– Un noto cantante in questi giorni s’è sentito dire Du hast covid-19.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s