Papa Francesco apre agli split con i gruppi queer

Buone notizie per i gruppi che amano gli split interessati anche ad andare in paradiso. In un’intervista che sta già facendo molto discutere, papa Francesco ha dichiarato che non vi è nessuna pregiudiziale etica per i gruppi etero a pubblicare dischi split con band dichiaratamente gay o queer.
“Anche i gruppi che non sono etero hanno diritto a risparmiare soldi sulla pubblicazione dei dischi e se questo significa splittare con gruppi etero non c’è niente di sbagliato” ha spiegato il Pontefice aggiungendo: “Ieri ho ascoltato i GLOSS e ho trovato triste che nessuno abbia mai fatto uno split con loro solo perché magari i gruppi pensavano che poi li avrei scomunicati. Secondo me si sono sciolti anche per quello”.
Il Papa ha poi concluso mettendo dei precisi paletti: “Ho detto gruppi queer, non intendo i Queers. Splittare con loro resta sbagliato musicalmente oltre che moralmente”.
Proteste del chitarrista dei Misfats Mario Adinolfi: “Il mio gruppo continuerà a seguire la dottrina tradizionale e a non fare dischi con gruppi gay. Rimpiango i tempi in cui il Papa al massimo era un boot boy”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s