Primarie punk, ecco i vincitori!

Finalmente, dopo un conteggio effettuato con i nostri tempi, siamo in grado di rivelarvi i vincitori delle primarie punk che hanno animato il nosto/vostro sito negli ultimi giorni.
La prima sorpresa l’abbiamo avuta a Milano, dove uno sconosciuto ai più Romolo Dell’Angelo ha sbaragliato candidati non troppo pesanti ma in certi casi ben legati al tessuto vivo della città. Vedremo se dopo essersi fatto votare da amici e parenti lo scetticismo nei suoi confronti sarà accantonato.
Accesissima la sfida di Torino, che vedeva strafavorito Saverio Woptime che però incredibilmente è arrivato terzo alle spalle di Giorgio Sini e della grande sorpresa Fabrizio Mastello, che alla fine delle primarie è risultato tra l’altro il candidato più votato di tutta Italia.
Bologna è stata il campo di una sfida combattuta tra le polemiche: i candidati forti erano molti e si sono battuti ognuno a loro modo, ma alla fine ha vinto lo stalinismo di Minniti Skinhead. Anche a lui toccherà riunire una città divisa tra skin, punk, crust, dark e metallari, ma c’è gia chi teme il pugno di ferro.
Roma si annunciava una partita già decisa: Alessandro Teschio era un candidato apprezzato per carisma e le sue capacità diplomatiche, ma non è stata facile e due outsider noti come Romolo Otello Lontano e Christian K-Kappa hanno venduto cara la pelle.
Infine Napoli, dove il voto è stato meno sentito perché la gente come al solito sarà andata al mare. Vince Peppe Tavarone e farà bene a darsi da fare, altrimenti De Luca potrebbe provare a rubargli la scena.

Questi i voti definitivi città per città

Milano:
Gian Spazz 3
Achille Rocchi 7
Giulio Litta 10
Romolo Dell’Angelo 17
Pulce Panino 5

Torino:
Claudio Fes 2
Boran “Zazzo” Czatzovich 3
Tamko Pelatun Cevapcic 2
Saverio Woptime 22
Giorgio Sini 23
Fabrizio Mastello 27
Federico Crunch 5

Bologna:
Domes Ravachol 5
Pavel Ahtoh Sudoplatov 6
Steno 9
Nicolò Landini 5
Riki Grumo 7
Marconcio Von Marconcio 2
Lorenzo Corsi 6
Minniti Skinhead 23
Gianfranco Coppa 1
Marziona Silvani 6

Roma:
Alessandro Teschio 26
Pompeo Badfilingo 7
Lorenzo Scerbanenco 4
Paolo Petralia 5
Ale Carmenati 10
Demian Aot Schele 1
Romolo Otello Lontano 14
Christian K-Kappa 12

Napoli:
Scanna Chiappolo 3
Peppe Tavarone 9
Osvaldo Barzotto 4
Vincenzo Cimmino 4
Gennaro Shamano 4
Sid Fried 3
Alberto Libertà 1

Complimenti ai vincitori, anche se per noi già siete potere costituito e meritate di essere osteggiati. Quanto ai perdenti, vi esortiamo a fare ricorso per aumentare il caos già presente durante le elezioni.
Nei prossimi giorni contatteremo i neo sindaci per un’intervista, sarà il vostro primo dovere da primi cittadini, iniziate a prepararvi!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s