Bologna, un libro racconta come far entrare 300 persone in una stanza di 9 metri quadri senza ucciderne nessuna

Processed By eBay with ImageMagick, z1.1.0. ||B2

E’ da poco disponibile un nuovo manuale per gli appassionati di tetris italiani. Il libro, dal titolo fuorviante, si chiama “ATLANTIDE Hardcore DIY Punx live 2001-2015” ma, dietro la facciata di fotografie che raccontano la storia di 14 anni di concerti punk dentro un celebre cassero bolognese, spiega attraverso dettagliate immagini le abilità di un collettivo capace spesso di far entrare 2 o 300 persone all’interno di una stanzetta di 3 metri per 3 senza che, incredibilmente, ci sia mai scappato un morto ma neanche qualche ferito grave. Tra le pagine è possibile leggere e apprezzare tanti preziosi consigli su come divertirsi nel tetris umano, come trattenere il respiro tutto insieme, far salire per ultimo sulle pile umane l’amico più corpulento, far entrare in sala 50 amici ritardatari quando già è tutto pieno o infine come respirare tutti meglio accendendo 200 sigarette tutte insieme con porte e finestre chiuse. Peccato non ci siano le foto dei gavettoni rosa il giorno del malaugurato sgombero, sarebbero state la ciliegina sulla torta.
Ciononostante sarà inevitabile per gli affezionati qualche lacrima al ricordo di un concerto a cui si è più affezionati o semplicemente pensando a quanto fosse bello accalcarsi con persone sudate, maleodoranti e moleste, le stesse che ora, dopo un anno di pandemia, probabilmente saranno diventati dei sociopatici serial killer o magari dei complottisti come quello che tempo fa finì nei filmati di gente sul palco che provavano a bruciare le mascherine. Ma bando alle nostalgie e ai sogni, quel tempo non tornerà più, almeno uguale a prima, ma soprattutto non tornerà più stando con le mani in mano o aspettando che il sindaco Minniti faccia qualcosa, anche perchè tra l’altro sembra sparito nel nulla e forse sarebbe il caso di indire nuove elezioni.
Nel frattempo buona lettura.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s