Egitto, nave cargo carica di split degli Agathocles blocca canale di Suez

Potrebbe avere notevoli conseguenze sull’economia mondiale un incidente che da ieri ha interessato il canale di Suez, dove un’enorme nave cargo contenente parte degli ultimi split pubblicati dagli Agathocles si è arenata a causa del forte vento nella zona, bloccando di fatto l’entrata meridionale al canale.
La nave, lunga quanto un campo di calcio, era diretta con la sua moltitudine di dischi verso l’Indonesia, da sempre mercato florido per il gruppo belga. Al momento, riferiscono le autorità egiziane che gestiscono il canale, ci sono 6 imbarcazioni impegnate a disincagliare la nave, ma il compito appare difficile, come si evince dal nervosismo che è trapelato in una conferenza stampa: “Nel canale di Suez passa il 10% del petrolio e del gas naturale trasportato via mare ed è tutto fermo per colpa di un mucchio di dischi. Ma poi chi cazzo sono gli Allahtocles??” ha dichiarato Mahammed Al-Canal, portavoce dell’autorità di Suez.
L’evento potrebbe avere ripercussioni anche diplomatiche, visto che alcuni Paesi ora minacciano reazioni nei confronti del Belgio, prima tra tutte il bando del gruppo da qualsiasi split futuro con gruppi provenienti da quelle nazioni. Si tratterebbe di un grave danno all’industria discografica mondiale, dato che la produzione di split degli Agathocles genera con il suo indotto una ricchezza superiore al Pil di molti stati africani, oltre ad assicurare migliaia di posti di lavoro nel settore delle stamperie viniliche.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s