Jerry Calà rompe storico sodalizio con i punk e passa in quota Lega

Con una giornata di ritardo rispetto ai nostri tempi, oggi il nostro ruolo di informatori ci costringe a dover segnalare alla Scena che dopo anni di amicizia, stima, telefonate notturne e momenti difficili da dimenticare, Jerry Calà ha deciso di rompere lo storico legame con i punk italiani (soprattutto quelli che possedevano il suo numero di telefono) per diventare a tempo pieno riferimento culturale della Lega di Salvini.
Una voltata di spalle che fa male a tutti e che obbligherà forse tutti noi a rivedere i metodi con cui si scelgono i propri numi tutelari (pensiamo a Domenico Bini che resta sempre un’ex guardia della polizia penitenziaria). E forse ci costringe anche a pensare che forse la corda l’abbiamo tutti tirata un po’ troppo, che forse il povero Jerry non riceverà chiamate alle 2 di notte da Salvini come invece spesso facevano le comitive dei punk, a volte persino dal palco durante un concerto. Insomma, gli amici non si maltrattano, anzi andrebbero valorizzati: alzi la mano chi ha mandato al povero Jerry un disco del suo gruppo o l’invito a un concerto. Invece no, tutti “ahaha ho il numero di Jerry Calà, ci facciamo di krokodil in trenta e poi lo chiamiamo, è divertente”. Ovvio che dopo anni così uno diventa leghista, o magari non lo diventa ma gli scappa la frase populista e finisce per prendere il posto di altre eminenze grigie come Iva Zanicchi o Rita Dalla Chiesa. Tra l’altro tutti a ridere perché nell’intervista ripresa dalla Lega ha parlato di dosi, e tutti i punk a ridere neanche fossero tutti straight edge.
Noi comunque il suo numero di telefono ce l’abbiamo e stasera lo chiameremo per chiedergli scusa da parte vostra. Speriamo che ci risponda Libidine.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s