Scienziato incrocia tifoso interista con hc kid newyorkese e crea un nuovo tipo di coglione

E’ destinata a far discutere e forse ad un gran numero di implicazioni la scoperta scientifica annunciata ieri sul sito Nature: mischiando in vitro il dna di un ultras interista tra i partecipanti ai festeggiamenti in piazza di due giorni fa e quello di un hardcore kid che aveva preso parte al contestato concerto di Madball ed altri gruppi al Tompkins Square Park di New York, un genetista pisano è infatti riuscito a creare una nuova specie di coglione che somma le peggiori caratteristiche di entrambi i corredi genetici. L’unico esemplare al momento in vita non è stato ancora fotografato, ma chi l’ha visto ha detto che sembra una via di mezzo tra Vinnie Stigma e il cantautore Giuseppe Povia; tra le sue attività preferite sembra esserci quella di lanciare motorini dall’altro quando vede gente nel pit, ma oltre a questo si sa ancora poco della nuova specie.
Mistero anche sui motivi che avrebbero portato a questo tipo di esperimento: potrebbe trattarsi di un organismo che non dovrà mai uscire dai laboratori nei quali è nato, ma a quanto pare il soggetto già avrebbe espresso lamentele sulla sua vita da recluso urlando parole a caso come dittatura sanitaria, non c’è covidì, ridateci la notte e portatemi al CBGB che oggi suonano i Cro Mags. Non si ha neanche notizia di particolari abilità dell’essere: l’unico suo bagliore di attività pensante sarebbe stato notato mentre provava a cantare Pazza Inter sulle note di Hard times, ma tutto è durato pochi secondi. In ogni caso il soggetto avrebbe un certo valore e per proteggerlo sarà presto vaccinato contro il Covid, nella speranza che non faccia storie chiedendo lo Sputnik o magari di sapere prima kosa cie là dentro. Nel frattempo è gara per il nome da dare al nuovo organismo: i più informati mormorano che il più quotato sia John Joseph Tronchetti Provera, ma un nome del genere non aiuterebbe a garantire credito e quindi anche finanziamenti a chi ha lavorato su questo esperimento.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s