Una pausa obbligata

Cari lettori, avrete notato un certo silenzio nell’ultimo mese. Si √® trattata di una scelta ragionata e sofferta. Gli spunti per scrivere non mancavano, ma mentre da un lato abbiamo gioito per un parziale ritorno alla vita normale, dall’altro non siamo riusciti a chiudere gli occhi di fronte a una polarizzazione della nostra “scena” che…