Carabinieri sgomberano la Brianza per evitare rioccupazioni del Telos

telos.JPG

Decisione senza recendenti dei Carainieri del comando di Mezzago che questa mattina hanno dato il via senza alcun preavviso allo sgombero di tutta la provincia di Monza e Brianza. La decisione senza precedenti ha significato allontanare da un’area enorme oltre 80 mila cittadini da 55 comuni, tra i quali Seregno, Monza, Desio, Arcore (compresa casa di Berlusconi) con conseguenze al momento difficilmente ipotizzabili.
Motivo dello sgombero? Queste le parole del comandante Smanganelloni: “Siamo stanchi delle continue occupazioni del centro sociale Telos. Noi li sgomberiamo e dopo una settimana questi nullafacenti rioccupano un altro edificio. La città è esasperata e anche noi, quindi l’unica soluzione è quella di sgomberare tutta la Brianza, nessuno escluso”.
Alla domanda che gli faceva notare che Saronno è in provincia di Varese, il comandante ha semplicemente risposto: “C’era anche il problema del Boccaccio, stessa gente e stesse lamentele delle povere famiglie. Se il Telos rioccuperà chiederemo permesso al prefetto di sgomberare tutta la Lombardia. E’ necessario per la legalità”.

One thought on “Carabinieri sgomberano la Brianza per evitare rioccupazioni del Telos

  1. Pingback: Saronno, poliziotti vestiti da Babbo Natale preparano sgombero del Telos | Hardcorella Duemila

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s