Reunion familiare natalizia riesce comunque meglio delle ultime reunion musicali

natale.jpg

Nonostante tra i punk italiani, un po’ come in tutto il mondo, detti legge un atteggiamento ostile o al massimo indifferente nei confronti delle festività natalizie, la reunion familiare di un esponente calabrese emigrato a Nord è stata, tutto sommato, decisamente migliore di tutte le acclamate reunion musicali degli ultimi tempi. La riflessione, in parte causata da un’overdose di cibo e alcol, del protagonista della nostra storia, è scaturita nonostante le obiettive difficoltà di rapportarsi con i parenti che non lo vedevano da quasi un anno. “Superati i primi ostacoli delle classiche domande tipo ce l’hai la fidanzata, ma nessuno ti dice niente per tutti quei tatuaggi, sei ancora vegetariano, quindi il pesce ti va bene, e l’impatto che ha avuto la scoperta di internet da parte dei miei zii settantenni, devo dire che è stato divertente mangiare quello che a Milano, non trovo, sentire friggere dalle 6 di mattina, bere alcolici fatti in casa e giocare a carte la sera”.
“A volte è stato stressante – continua – ma comunque alcuni membri della famiglia sono più tollerabili di vedere i Misfit di nuovo con Danzig, dei Bellicosi che suonano senza dirlo a nessuno, dei nuovi dischi di Decibel, dello sdoganamento pure dei Disciplinatha e di quelli che ancora continuano a suonare facendosi chiamare Nerorgasmo”.
La reunion, come da tradizione,  si protrarrà ancora per poco, poi, come in tutte quelle musicali, i vecchi attriti prenderanno il sopravvento e ognuno prenderà la sua strada sperando di non rivedersi mai più e maledicendo quei giorni per tutto il resto dell’anno.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s