Ascanio rifiuta di entrare nell’ennesima reunion degli Indigesti

ascanio.jpg

Brutta tegola per la storica band Indigesti, che abbandonato lo storico frontman degli anni d’oro ha provato più volte negli anni passati a tornare attiva con una nuova formazione. E’ di oggi, 8 gennaio, giornata nazionale dedicata al celebre cantautore iraniano Ascanio, la notizia che la band piemontese aveva tentato i giorni scorsi di ingaggiare l’artista come vocalist per una manciata di concerti ed eventualmente un nuovo disco, ottenendo tuttavia un netto rifiuto.
“Sono stato onorato dell’offerta ma ogni anno l’8 gennaio propongono di farmi entrare ovunque in Italia, dopo anni mi sono pure rotto le palle di questi inviti. E poi mi hanno detto che con l’hardcore in Italia non si fanno soldi, preferisco aspettare che mi propongano di entrare nei Pooh” ha dichiarato infastidito Ascanio.

3 thoughts on “Ascanio rifiuta di entrare nell’ennesima reunion degli Indigesti

  1. hahaha… in effetti senza Rudy erano diventati ridicoli e patetici… neanche una cover band avrebbe potuto fare peggio. visti allo United/Torino fighissimi, visti a Poviglio penosi, tecnica zero, professionalità sottozero, cantante negato. meno male che hanno smesso.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s